L’orologio mostra quanto tempo ci rimane per azzerare le emissioni di GAS Serra in atmosfera e limitare così il riscaldamento globale a un massimo di 1,5°

Osservazioni al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

La discussione politica è molto accesa in questo periodo a riguardo del “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” ovvero il piano e gli investimenti dello Stato per ripartire dopo lo scivolone economico causato dall’emergenza sanitaria.
Questa discussione tuttavia non esce mai dai soliti binari monolitici retorici del tornare esattamente allo stato delle cose precedenti e, conseguentemente, riattivando proprio quei meccanismi che hanno provocato la crisi.
Per evitare queste conseguenze non ci si può limitare a perseguire una crescita economica connotata quantitativamente, come invece il PNRR prevede, ma occorre che la ripresa sia connotata qualitativamente.
Abbiamo raccolto le nostre osservazioni in un documento che speriamo possa essere un contributo a mettere a fuoco i pilastri sani di una ripresa a lungo termine, per tutti.
 

Un programma ambientalista per le amministrazioni comunali

Nei mesi in cui siamo stati costretti a rimanere chiusi in casa per contenere la diffusione del Covid-19 e il silenzio irreale calato sulle città era interrotto soltanto dalle sirene delle ambulanze, per non interrompere il lavoro culturale e politico della nostra associazione ambientalista Sostenibilità Equità Solidarietà, abbiamo pensato di suddividerci in 14 gruppi di studio collegati telematicamente per elaborare un programma amministrativo a livello comunale.

Tutti i lunedì dalle 18,30 alle 19,30, a partire da lunedì 5 ottobre

presenteremo i documenti elaborati da ogni gruppo di lavoro in una serie di incontri in diretta facebook sulla nostra pagina www.facebook.com/sequs

Puoi consultare il programma completo a questo link, inoltre qui sotto di seguito pubblicheremo tutte le registrazioni dei precedenti incontri.

Diamo i numeri sull’idrogeno

Diamo i numeri sull’idrogeno

La macchina è in moto. Attraverso una impressionante attività di lobbying di decine di milioni di euro e dollari si spingono i decisori politici verso una economia basata sull’idrogeno. Quale idrogeno e quanto pulito?
Il direttivo dell’associazione “Sostenibilità Equità Solidarietà” ne ha discusso attraverso un documento a firma Mario Palazzetti, già responsabile dei servizi termotecnici del Centro Ricerche Fiat, e Maurizio Pallante. “Diamo i numeri sull’idrogeno” . Si apre la discussione.

leggi tutto
La politica non può dimenticare il cibo

La politica non può dimenticare il cibo

Nei dibattiti pubblici che stanno animando questa fase della pandemia, il tema del cibo e dei sistemi alimentari viene clamorosamente (e inspiegabilmente) snobbato. lo stesso Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza glissa sulle politiche alimentari che dovrebbero garantire un cibo salubre per chi lo consuma, adeguatamente remunerativo per chi lo produce e sostenibile per tutti.

leggi tutto
2020, il Covid-19 e la solidarietà possibile

2020, il Covid-19 e la solidarietà possibile

“Non vogliamo tornare alla normalità, perché la normalità era il problema”, si scriveva sui muri di Hong Kong. “Andrà tutto bene” nei manifesti appesi ai nostri balconi, anch’essi un segno della volontà di cambiamento maturato nella società civile. Ma non sia mai che gli uomini e le donne abbiano il tempo di accorgersi veramente che la solidarietà può portarci fuori dalle secche, può essere il veicolo per sconfiggere il capitalismo predatore che domina l’economia globale da due generazioni, e fermare l’ascesa del neo fascismo degli ultimi dieci anni.

leggi tutto
Buona Epifania

Buona Epifania

Gli unici a portargli dei doni furono tre stranieri visionari venuti da lontano.Il giorno che sua madre lo partorì era in viaggio. Non un viaggio di piacere ma uno spostamento forzato. Il triste dovere di...

leggi tutto
Calendario programma amministrativo

Calendario programma amministrativo

11 GENNAIO 18:30
Nella maggior parte delle città italiane l’infrastruttura idrica è soggetta a un forte invecchiamento e deterioramento, con perdite pari alle esigenze idriche annue di circa 40 milioni di persone. Il passaggio dal privato al pubblico della struttura della gestione del servizio idrico è l’opzione più indicata per risolvere il problema. Purtroppo, malgrado il referendum vinto, la politica la osteggia.
Ne parleremo con Maurizio Franca, Sergio D’Angelo e Padre Alex Zanotelli.

leggi tutto
GLI ABITANTI DEL PIANETA B

GLI ABITANTI DEL PIANETA B

Il Pianeta B esiste. Ad abitarlo è il potere finanziario e mediatico, quello cioè con la P maiuscola che controlla il potere politico determinandone le decisioni, .Questo “P” ha deciso di mandare noi e i nostri figli arrosto o sott’acqua, o sott’acqua arrostiti. E non è una partita di Monopoli. Di Jacopo Rothenaisler.

leggi tutto
Elezioni USA, Specchio del mondo

Elezioni USA, Specchio del mondo

Poco conta il profilo umano e psicologico di Trump, ancor meno interessa indovinare le modalità che sceglierà per uscire dalla Casa Bianca. Molto di più conta l’enormità del suo consenso, solo casualmente e fortunatamente arginato dalla pandemia da Covid scoppiata nell’anno elettorale. Da dove viene e perché dobbiamo, come ben han fatto gli americani, preoccuparcene?

leggi tutto
#NonFossilizziamoci: ci siamo anche noi!

#NonFossilizziamoci: ci siamo anche noi!

L’associazione politico-culturale “Sostenibilità Equità Solidarietà” condivide sia il giudizio critico che il movimento Fridays For Future ha formulato nei confronti del documento in cui il Governo italiano ha definito le linee guida del programma di spesa dei finanziamenti previsti dal Next Generation EU (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), sia le proposte di concentrare gli investimenti nelle scelte di politica economica e industriale che consentono di non superare un incremento della temperatura media terrestre di 1,5 – 2 °C rispetto ai valori pre- industriali, come stabilito nella Cop 21 di Parigi nel 2015.

leggi tutto

Pin It on Pinterest

Share This