Raddrizzare il timone e definire di nuovo la rotta

Raddrizzare il timone e definire di nuovo la rotta

La crisi del M5S è irreversibile? Staremo a vedere, certo è che quello che rimane del Movimento non si connette in alcun modo alle idee e ai programmi che hanno ricevuto quasi 11 milioni di voti solo 3 anni fa. Di questa crisi ci interessa altro, perchè un merito dei 5 Stelle rimane, quello di aver recuperato alla partecipazione, alla speranza e probabilmente al voto coloro i quali erano delusi, si sentivano non rappresentati e probabilmente non votavano. E questo popolo in libertà, i milioni di persone che si sono sentite tradite e l’hanno abbandonato, cosa faranno? Occorrerebbe cercare di non buttare il bambino con l’acqua sporca, e per farlo serve capire e formulare nuove proposte.
Abbiamo raccolto qualche contributo. Il primo che pubblichiamo è del sinologo Pietro De Laurentis

leggi tutto
Il mito delle grandi opere

Il mito delle grandi opere

Il ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha dichiarato che il PNRR “Trasformerà l’Italia”.Temiamo che questa affermazione sia vera, e che la trasformazione consisterà in una gigantesca colata di cemento.Questo era percepibile...

leggi tutto
Convocazione Assemblea Soci

Convocazione Assemblea Soci

Cara Socia, caro Socio, E' convocata’assemblea ordinaria dell’Associazione Sostenibilità Equità Solidarietà per il giorno 26 giugno 2021 alle ore 23.30 in prima convocazione, e per il giorno domenica 27 giugno alle ore 09.45 in seconda convocazione per discutere il...

leggi tutto
In questo tempo sospeso

In questo tempo sospeso

In questo tempo sospeso, così carico di tensioni e incertezze, incontrarsi e confrontarsi è senz’altro un bene, proviamo a far ricchezza della nostra memoria dei ricordi più cari ed emozionanti.
Che servano da lievito per alimentare la bellezza e a non spegnere mai la speranza.

leggi tutto
IL DOGMA DELLA CRESCITA VACILLA

IL DOGMA DELLA CRESCITA VACILLA

Il dogma che da mezzo secolo - dalla pubblicazione nel 1972 del libro I limiti della crescita (commissionato al MIT dal Club di Roma) - ha impedito di adottare le misure politiche necessarie a ridurre la crisi ecologica, comincia a incrinarsi. A incrinarlo, per ora...

leggi tutto
Diamo i numeri sull’idrogeno

Diamo i numeri sull’idrogeno

La macchina è in moto. Attraverso una impressionante attività di lobbying di decine di milioni di euro e dollari si spingono i decisori politici verso una economia basata sull’idrogeno. Quale idrogeno e quanto pulito?
Il direttivo dell’associazione “Sostenibilità Equità Solidarietà” ne ha discusso attraverso un documento a firma Mario Palazzetti, già responsabile dei servizi termotecnici del Centro Ricerche Fiat, e Maurizio Pallante. “Diamo i numeri sull’idrogeno” . Si apre la discussione.

leggi tutto
La politica non può dimenticare il cibo

La politica non può dimenticare il cibo

Nei dibattiti pubblici che stanno animando questa fase della pandemia, il tema del cibo e dei sistemi alimentari viene clamorosamente (e inspiegabilmente) snobbato. lo stesso Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza glissa sulle politiche alimentari che dovrebbero garantire un cibo salubre per chi lo consuma, adeguatamente remunerativo per chi lo produce e sostenibile per tutti.

leggi tutto
2020, il Covid-19 e la solidarietà possibile

2020, il Covid-19 e la solidarietà possibile

“Non vogliamo tornare alla normalità, perché la normalità era il problema”, si scriveva sui muri di Hong Kong. “Andrà tutto bene” nei manifesti appesi ai nostri balconi, anch’essi un segno della volontà di cambiamento maturato nella società civile. Ma non sia mai che gli uomini e le donne abbiano il tempo di accorgersi veramente che la solidarietà può portarci fuori dalle secche, può essere il veicolo per sconfiggere il capitalismo predatore che domina l’economia globale da due generazioni, e fermare l’ascesa del neo fascismo degli ultimi dieci anni.

leggi tutto

Pin It on Pinterest

Share This