Clima, si va verso il disastro. E la tecnologia non aiuterà a salvarci

Viviamo in tempi strani e distopici. Da una parte diritti costituzionali come lavoro, scuola e salute a mio avviso sempre più picconati e infranti in nome di una presunta salute pubblica, che non è mai realmente interessata in decenni di inquinamento selvaggio e tagli alla sanità. Dall’altra una situazione di grave crisi ecologica e climatica che i governanti si rifiutano di vedere e anzi peggiorano con scelte scellerate.

Alla stampa ormai sembra che interessi solo il Covid e il corollario di ripresa-non ripresa economica. Nessuno si preoccupa se stiamo andando a gonfie vele verso un riscaldamento globale medio a fine secolo di +3-4°C medi rispetto all’epoca pre-industriale e che, nei prossimi cinquant’anni, oltre tre miliardi di persone non potranno più coltivare le terre dove sono nate, né sopravvivere a temperature estreme locali mai viste nella storia dell’umanità. Si va verso il disastro, credendo che la tecnologia ci salverà. Che sia lo SpaceX di Elon Musk a rimuovere la CO2 nell’atmosfera (per poi ributtarcela subito dopo), o che sia la Carbon Capture Storage di Eni a nasconderla sottoterra, che sia il nucleare o l’auto elettrica da urlo… la nostra fiducia nella tecnologia resta stupida e cieca.

Angelo Tartaglia, docente emerito al Politecnico di Torino, è chiaro nei suoi interventi: “L’efficienza sovrapposta alla crescita non ferma l’impatto crescente, semplicemente lo rallenta. Per dimezzare le emissioni climalteranti occorre ridurre il consumo di energia in tutte le forme, aumentare l’efficienza di tutti i processi materiali (ma ci sono limiti termodinamici invalicabili per questa efficienza), ridurre la domanda di energia e consumi, non avviare attività nuove che aumentano le emissioni”.

Un po’ ovunque i potenti continuano a distruggere la natura e la salute umana per accumulare denaro, ammantati di tecnocratiche menzogne verdi, continuando ad ampliare la forbice tra ricchi e poveri, forti e deboli. I ragazzi distesi sulle strade ci ricordano che siamo l’Ultima Generazione in grado di fermare tutto questo.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/12/22/clima-si-va-verso-il-disastro-e-la-tecnologia-non-aiutera-a-salvarci/6432181/

Clima, si va verso il disastro. E la tecnologia non aiuterà a salvarci

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi!

Condividi questo contenuto!