Con le energie rinnovabili serve lo stoccaggio. Il ruolo dell’idraulica

Secondo noi di SEquS, dopo aver ridotto sprechi e consumi energetici, occorre il resto della domanda si deve coprire con le fonti rinnovabili.

Ma occorre non fare confusione tra fonte rinnovabile e pulita, poichè le due cose purtroppo non coincidono affatto.

Le rinnovabili hanno anch’esse impatti ambientali per nulla trascurabili, per cui non si dovrebbe pianificarne l’introduzione senza porre stretti limiti e vincoli di varia natura.

Data poi la natura aleatoria delle fonti rinnovabili occorre però poi anche pensare a forme di stoccaggio dell’energia da esse prodotte nei periodi di sovraproduzione, da essere utilizzata durante le fasi di produzione bassa, scarsa o nulla.

Ecco allora che, in molti casi, l’idroelettrico, soprattutto nella versione a ciclo chiuso, potrebbe rappresentare la soluzione tra le migliori per stoccare l’energia, per poi essere utilizzata magari durante la notte o nelle giornate prime di vento o di sole.

Ecco maggiori considerazioni su questa tecnologia nell’articolo del FQ.

Buona lettura.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/02/15/con-le-energie-rinnovabili-serve-lo-stoccaggio-oggi-lidraulica-e-la-soluzione-migliore/6493077/

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi!

Condividi questo contenuto!