Solidarietà da SEquS nei confronti degli attivisti del movimento Extinction Rebellion



Il direttivo di Sequs (Sostenibilità Equità Solidarietà), a seguito dei provvedimenti restrittivi della libertà personale presi nei confronti di alcuni degli attivisti di Extinction Rebellion che il 25 luglio 2022 a Torino manifestavano contro l’immobilismo della politica nei confronti della grave emergenza climatica, esprime:
• la solidarietà a coloro che sono stati colpiti dal provvedimento di allontanamento, auspicando che tale provvedimento venga rigettato in sede di ricorso;
• la preoccupazione per l’utilizzo di strumenti quali il foglio di via, mezzo normalmente utilizzato per soggetti che risultano essere pericolosi per la pubblica sicurezza, questa volta nei confronti di chi pacificamente denuncia, ancora una volta, il gravissimo stato di crisi idrica ed ambientale che il Piemonte e l’Italia intera stanno affrontando ormai da mesi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Condividi!

Condividi questo contenuto!